Home

Abbazia

Comunità

Spiritualità monastica

La storia

Lavoro

Photogallery

News

Ospitalità

Omelie

Links

Contatti


Home - Comunità


Comunità


La comunità monastica delle Benedettine di Viboldone, situata alle porte della grande metropoli ambrosiana, cerca di perseguire una vita autentica a partire dalle sue sorgenti: "radunata dalla potenza del Vangelo rigenerata dall’Eucarestia” (dalla Premessa delle Costituzioni del Monastero).
Nella coscienza di avere ricevuto per grazia la luce della fede, aspira a disporsi come dimora ospitale a partire da alcuni tratti ritenuti costitutivi: (cfr. Regola S.B.)

- la preghiera comune liturgica che celebra il Mistero di Cristo nel tempo: essendone fonte e culmine l’Eucarestia (S.C. I,10)
- l'assidua Lectio divina, riflessione personale e comunitaria sulla Parola delle Sacre Scritture
- l’impegno del lavoro quotidiano
- la ricerca di relazioni fraterne alimentate e costantemente passate al vaglio dal fuoco della carità evangelica, che la plasma in comunità ospitale
- la diuturna maturazione, attraverso l'inserimento suo proprio nella chiesa locale e nel territorio, della sapienza spirituale dei piccoli: intreccio di percezione del proprio limite, degli eventi in cui Dio stesso parla, e della chiamata della fede ad assumere la forma di Cristo.

Profondamente persuase che “la grazia della vita monastica si colloca nel cuore della testimonianza cristiana come segno evangelico della sequela di Cristo e insieme come autentico umanesimo nel cuore dell’umanità” (dalla Presentazione dell’Abate Preside p. B. Marin, delle Costituzioni del Monastero), crediamo che “la vita cristiana nella sua forma monastica ha la sua sorgente e il suo punto culminante nella «pagina» o nel «sermo» dell’Autorità divina dell’Antico e Nuovo Testamento (RB 73,3), e perciò siamo disponibili a condividere anche con i fratelli e sorelle nella fede laboratori di lettura e ascolto ” (dalla Presentazione di p. B. Marin, delle Costituzioni del Monastero) Chiediamo quotidianamente a Dio di renderci degne di partecipare, nell'intercessione e nella condivisione dei beni, delle tribolazioni e delle necessità di ogni prossimo.



Le origini della comunità


Inserita nella tradizione spirituale del monachesimo benedettino (Benedetto da Norcia, 480-547) la Comunità delle Benedettine di Viboldone radica le sue prime origini nel 1936, a Montefiolo e presso le catacombe romane di Priscilla, attorno alla madre Margherita Maria Marchi (1901-1956). L'intuito che animava le prime sorelle era la ricerca di un monachesimo femminile, ispirato alle origini cristiane.
Il primo nucleo di 27 sorelle, pellegrino attraverso gli sconvolgimenti degli anni del secondo conflitto mondiale, approdò a Viboldone il 1° maggio 1941, data di riconoscimento ecclesiale della Comunità, attraverso il card. Alfredo Ildefonso Schuster.
La Comunità ricevette riconoscimento di aggregazione dalla Confederazione Benedettina nel marzo del1966. Anche il Card. Arcivescovo G. B. Montini, grazie alla sua tenace opera di pastore, riconobbe ufficialmente la stabilità della Comunità monastica benedettina a Viboldone, ritenendo opportuno costruirvi un edificio monasteriale più adeguato alla numerosa presenza monastica. Viboldone ritrovava così la sua originaria destinazione « di borgo monastico».
Il secolo XX ha così visto la «rinascita» della vita monastica in un luogo che dal 1773 per dispaccio imperiale ne decretava la chiusura - per più di un secolo e mezzo - era stato forzatamente abbandonato dai monaci. Come non domandarci, all’inizio di questo XXI secolo, il senso di questo insediamento alle porte della grande città? (cfr. C.M. Martini, Un Monastero alle porte della città, 1999 Vita e Pensiero).


 

 



Orario delle Celebrazioni Liturgiche


Domenica e Festivi:

05.55 - Mattutino

07.10 - Lodi

10.00 - Celebrazione dell’Eucaristia

12.15 - Ora sesta

16,45 - Lectio prefestiva settimanale

17.30 - Vespro


Feriali:

05.20 - Mattutino

07.10 - Lodi

08.00 - Celebrazione dell’Eucaristia

12.15 - Ora sesta

18.00 - Vespro


Monastero delle Benedettine dei Santi Pietro e Paolo in Viboldone
Via dell'Abbazia, n° 6 - 20098 San Giuliano Milanese(MI)
Tel. 02 984 1203 - C.F. 01118990157 - Mappa del sito


Seguici su